screencastomatic_logo_180X140.png
thumb.png
unnamed.png
cisco.png
weschool-logo-stati-generali.png
jitsi.jfif
hangoutsmeet00003.jpg
teams.png

Ci sono molti strumenti per la didattica a distanza, anche a seconda di ciò che si vuole fare.

Il più semplice riguarda l'uso del sito scolastico e del registro elettronico, attraverso il quale si possono inviare agli studenti indicazioni, materiali, link o altro. 

Ci sono poi programmi per creare lezioni da inviare poi come video agli studenti (come screen-o-matic) e piattaforme per svolgere webinar con la classe (come zoom o cisco webex) o le suite offerte da Google (Google apps) o Microsoft (Microsoft Office 365) o piattaforme per l'apprendimento a distanza (weschool). Tra le altre trovo molto utile Classroom di Google per usare la quale bisogna però avere un indirizzo gmail. Il docente con Classroom può creare un corso dove inserire materiale (anche videolezioni), preparare esercizi, ecc. Gli studenti accedono tramite un codice corso.

C'è poi la possibilità di utilizzare videolezioni da piattaforme gratuite come Rai cultura, o Treccani. Per il greco e il latino il Centro Nazionale per gli Studi Classici GrecoLatinovivo mette a disposizione i suoi materiali video per l'apprendimento del latino a distanza. Qui altre risorse per la Dad di greco e latino. Per la letteratura ci sono le videolezioni, i testi e gli esercizi di oilproject weschool. Per matematica si trovano app, risorse e tutorial su Geogebra. Per simulazioni interattive di Scienze e Matematica molto ben costruito il sito dell'Università del Colorado PhET.

Qui invece le indicazioni dal sito del MIUR. Buon lavoro.